Introduzione all'evento

 

Per la prima volta in assoluto, l'Italia e la Bulgaria avranno l'onore di ospitare congiuntamente l'evento premier di pallavolo della FIVB - il Campionato mondiale maschile di pallavolo FIVB, che si svolgerà dal 9 al 30 settembre 2018 con le partite che si terranno nelle città italiane Firenze, Milano , Roma, Bari e Bologna, e città bulgare Ruse, Sofia e Varna, mentre le finali si terranno a Torino, in Italia.

Il Campionato del mondo maschile di pallavolo FIVB 2018 sarà la diciannovesima edizione della manifestazione della Federazione Internazionale di Pallavolo per squadre nazionali maschili. Arriverà dopo il Campionato mondiale Polonia 2014 di pallavolo , che ha visto oltre mezzo milione di fan partecipare alle 103 partite della competizione.

Sia l'Italia che la Bulgaria hanno già ospitato i Campionati del Mondo maschile. L'Italia ha organizzato per l'ultima volta il campionato mondiale maschile nel 2010, quando il Brasile ha conquistato il titolo a Roma. L'Italia ha anche ospitato l'evento maschile nel 1978 e ha organizzato il Campionato mondiale femminile di grande successo nel 2014. La Bulgaria, invece, ha ospitato i Campionati del Mondo maschile e femminile nel 1970. I tedeschi dell'est hanno vinto la gara maschile a Sofia, mentre l'URSS sono stati vittoriosi nella competizione femminile a Varna.

I migliori 24 team del mondo saranno in Italia e Bulgaria dopo un processo di qualificazione, iniziato nel 2016, che ha coinvolto un numero record di oltre 130 paesi e si è concluso nel 2017.

Con sei titoli al suo nome, il predecessore russo, l'Unione Sovietica, è la nazione di maggior successo dal primo Campionato del Mondo nel 1949. Tuttavia, saranno 36 anni dalla loro ultima medaglia d'oro, che vinsero nel 1982 a Buenos Aires .

Prendendo la medaglia d'oro in tre occasioni ciascuno sono il Brasile (2002, 2006, 2010) e l'Italia (1990, 1994, 1998), mentre la Cecoslovacchia ha trionfato in due occasioni (1956, 1966), così come la Polonia (1974, 2014), Germania dell’Est (1970) e USA (1986) hanno ciascuno un titolo al loro nome. Va da sé che i numerosi tifosi di pallavolo della nazione ospitante sperano che l'Italia ripeta il trionfo del titolo mondiale a Tokyo nel 1998 o forse che la Bulgaria vinca il suo primo titolo.

Nella scorsa edizione, la Polonia è emersa come campione in patria nel 2014, quando il principale evento di pallavolo della FIVB si è tenuto nelle città di Katowice, Lodz, Wroclaw, Danzica, Bydgoszcz, Cracovia e Varsavia. Il mondo ha celebrato con la Polonia il raggiungimento di un record mondiale di 62.000 persone che hanno partecipato alla cerimonia di apertura e al match inaugurale dello stadio nazionale di Varsavia.

Il Campionato mondiale di pallavolo maschile FIVB Polonia 2014 ha registrato alcuni record. I biglietti per la partita di apertura sono esauriti in soli 100 minuti - un'indicazione del livello di anticipazione ed entusiasmo in vista della diciottesima edizione della manifestazione quadrimestrale, che è stato il primo Campionato del Mondo maschile che si disputerà in Polonia.

Più di mezzo milione di fan - 563, 263 - hanno guardato le partite durante l'evento di 18 giorni, distruggendo i record precedenti della competizione. In Italia, quattro anni fa, il totale era di 339.324, mentre in Giappone il 2006 era di 298.352.

 

La rapida crescita del numero di paesi coinvolti nel processo di qualificazione del torneo è una prova evidente di quanto sia dura la competizione in tutto il mondo.

Mentre 113 squadre hanno gareggiato per un biglietto per il Campionato del mondo 2010, questo numero era salito a 148 per l'edizione 2014 con squadre nazionali che vanno dalla Guadalupa e dalla Costa d'Avorio allo Yemen.

 

 

News

{{item.LocalShortDate}}
Tutte le news